info@saleincorpo.it
Testata registrata presso il tribunale di Nocera Inferiore n.86 del 13/02/2017.
Direttore responsabile Alfonso Tramontano Guerritore / Editore Carlo Meoli. Questo sito non riceve contributi da enti pubblici. Sostieni Saleincorpo, sito indipendente. Puoi farlo versando un contributo a piacere e su base annua sul c/c bancario IT96G0538776270000000001187 intestato a Carlo Meoli. Causale Sostengo Saleincorpo. Grazie.
Code & Graphic by iLab Solutions
Ultimo aggiornamento il 25/02/2024

Saleincorpo

Un'idea di Carlo Meoli

Un sito di approfondimento con un pizzico di provocazione ed ironia. Un punto di vista differente rispetto alle notizie, agli avvenimenti, ai fatti e misfatti di questi ultimi anni. Dal nazionale al locale, senza nessuna preclusione.

Michele Bertuzzi

Cosa ha spinto Michele a lasciare Mortara, un paesino di 15mila abitanti in provincia di Pavia, per vivere a Boston, negli Stati Uniti? Delusione, determinazione, ambizione. “Ero stanco di fare stage che non portavano ad assunzioni. Non trovavo sbocco nel settore che più mi competeva e in quello per cui avevo studiato: lo sport”. Dopo sette anni negli Usa, oggi Michele ricopre il ruolo di direttore organizzativo e tecnico di una Youth Academy di calcio con più di 3.000 bambini. E sogna in grande.

 

Michele Bertuzzi, 33 anni, ha completato la sua formazione con un master in Sport e Management all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dopo aver ottenuto una laurea in Comunicazione e Marketing alla Statale di Milano. Fin da quando ha 18 anni la sua passione è allenare bambini nelle società della zona, tra Vigevano e Pavia, con un rimborso spese a volte di 300 euro, con cui n...

Continua a leggere

Continuo a pensare che sia assurdo non avere nell'Agro, terra ad altissimo rischio tumori, una struttura (hospice) che possa assistere i malati terminali di cancro. I costi sono elevatissimi ma una società si misura soprattutto sulla capacità di aiutare chi soffre. Io sono stato toccato personalmente da questo problema.
La malattia di mio padre mi ha portato a riflettere profondamente sul tumore, su quello che significa quando entra nella tua vita. Questo, forse, mi avrà reso più sensibile rispetto all'argomento. Il mio blog vorrebbe, da oggi, portare avanti una battaglia seria, anche con il contributo di specialisti del settore, per avere nel nostro comprensorio questo tipo di struttura. Credo che si tratti di una questione di civiltà.

Carlo Meoli

Continua a leggere

Semaforo verde del Consiglio regionale della Campania alle modifiche per la legge sul registro Tumori. L'aula ha votato all'unanimità alcune modifiche con le quali sono state potenziare le attività del Coordinamento del Registro tumori all'Istituto Pascale, mentre è affidato al Santobono-Pausillipon il coordinamento del Registro tumori infantili.
Istituiti con una legge regionale nel 2012, su input del presidente della Regione Campania,Stefano Caldoro, in qualità di commissario ad acta per la sanità, i registri sono già operativi, attivi e configurati. I primi miglioramenti al testo sono arrivati già nel 2012, poco dopo l'approvazione della legge in Consiglio regionale, la loro attivazione è datata 2013 e dal dicembre dello scorso anno sono pienamente operativi. A occuparsene il Comitato tecnico scientifico istituito presso l'Osservatorio epidemiologico della Regione Campania. Ne...

Continua a leggere

Oggetto: Interrogazione a risposta scritta e orale ai sensi dell’art. 56 del Regolamento per le Adunanze Consiliari e Commissioni.
“Sistemazione idrogeologica del versante del Monte Albino”. Considerando che la Commissione Europea ha finanziato un progetto triennale, nell’ambito del Settimo Programma Quadro di Ricerca, partito il primo maggio 2009 e in corso fino al 30 aprile 2012, denominato “Safeland -Convivere con il rischio da frana in Europa: valutazione, effetti a scala globale, e strategie di gestione del rischio” con l’obiettivo di sviluppare strumenti per la valutazione e la gestione dei rischi generati da frane a livello locale, regionale ed europeo, in modo da mitigarne i danni e valutare le zone a maggiore rischio alla luce dei cambiamenti climatici in corso; Considerando che dall’ approvazione della variazione del Bilancio di Previsione Esercizio Finanziario 2013 dell’ ARCADIS (Agenzia Regionale Campana Difesa Suolo) e su Delibera del Commissario n. 10 del 19 novembre 2013 si evince che la stessa agenzia ha in bilancio, da spendere, la cifra di 6 milioni di euro per la voce “sistemazione idrogeologica del versante del "Monte Albino nel comune di Nocera Inferiore(SA) O.C. n.2/3920/2011” del 01/06/2011” (Class. 1-2-3 CAP -409); Si chiede, anche a nome dei compagni di Sinistra e Libertà, di conoscere quali siano state le attività amministrative esperite, in merito, affinché vengano utilizzati i fondi previsti per la mitigazione del rischio frana sul versante nocerino del Monte Albino e se si ipotizza, eventualmente, quando verrà effettuata la messa in sicurezza di questo territorio".
Il Comunicato è del Pd di Nocera Inferiore.

Continua a leggere

Dal gruppo del Movimento5Stelle dell'Agro riceviamo: "Mercoledì 5 febbraio 2014 è stata discussa l’interrogazione parlamentare redatta dagli attivisti locali Guido Villani e Antonio Prospero Ferrara in merito al ripristino della radioterapia nell’Agro nocerino-sarnese. L’interrogazione fu consegnata al cittadino portavoce in parlamento Angelo Tofalo, in occasione dell’incontro denominato “Winter Tour” tenutosi il 4 gennaio 2014 nei pressi del convento di S. Antonio. Tanti sono stati i contatti che gli attivisti locali hanno ricevuto, sia in privato a mezzo messaggistica Facebook sia tramite mail del Movimento 5 Stelle Nocera, per richiedere a gran voce che si facessero carico di portare questa istanza ad uno dei nostri portavoce in parlamento. Nonostante sembra che vi sia stata una svolta proprio di recente, seppur in via temporanea,  si ritiene di portare avanti l’interrogazione in v...

Continua a leggere

Questo è un esempio classico delle faide interne al Pd: "Avviso di garanzia al sindaco di Eboli, Martino Melchionda. L'accusa è di concussione ai danni di un esponente del Pd, Giuseppe Cicalese, che avrebbe fatto richiesta di adesione ad un bando per la concessione di uno spazio all’interno di un ex palazzo nobiliare di Eboli. Secondo il pubblico ministero, Melchionda avrebbe costretto Cicalese a sottoscrivere un documento di sfiducia nei confronti del segretario locale del Pd, Salvatore Marisei. Se non l'avesse fatto, il sindaco gli avrebbe rigettato la richiesta per ottenere l'affidamento dell'area richiesta. Melchionda respinge le accuse e attacca il partito".(da www.lacittadisalerno.it).

Continua a leggere

C'è stata una notizia di alcuni giorni che mi ha fatto fare un passo indietro di quasi un ventennio. Durante un blitz contro il clan Contini è finito sotto accusa un alto funzionario del ministero degli Interni, Francesco Sperti. In sostanza sarebbe stato uno stipendiato del gruppo criminale. La storia di quest'uomo si intreccia profondamente con quella di Nocera poco prima dello scioglimento del Consiglio per camorra. Lo conobbi in una mattinata di novembre. Il clima al Comune era plumbeo. Bisognava, dopo un ventennio di monopolio assoluto, fare la gara per assegnare il servizio rifiuti. Un affare miliardario. Arrivò una sola offerta e il sindaco decise di prendere tempo, rinviando la gara al giorno successivo.
Arrivò Sperti dalla prefettura di Salerno. La situazione andava sbloccata, disse. A tutti apparve chiaro che si trattava di una forzatura ma il servizio venne assegnato a...

Continua a leggere