info@saleincorpo.it
Testata registrata presso il tribunale di Nocera Inferiore n.86 del 13/02/2017.
Direttore responsabile Alfonso Tramontano Guerritore / Editore Carlo Meoli. Questo sito non riceve contributi da enti pubblici. Sostieni Saleincorpo, sito indipendente. Puoi farlo versando un contributo a piacere e su base annua sul c/c bancario IT96G0538776270000000001187 intestato a Carlo Meoli. Causale Sostengo Saleincorpo. Grazie.
Code & Graphic by iLab Solutions
Ultimo aggiornamento il 14/04/2024

Saleincorpo

Un'idea di Carlo Meoli

Pubblichiamo un intervento di Paola Cianciullo, imprenditrice, in passato ai vertici di Confindustria Salerno.

 

 

Partendo dal Contest Young Factory design, organizzato dalle aziende appartenenti al gruppo ”Design Tessile Sistema casa di Confindustria Salerno", vorrei evidenziare l’innata propensione di alcuni imprenditori a non arrendersi alle difficoltà di fare impresa oggi.

 

I punti salienti.

 

Credere nei giovani. Incentivarli, farli crescere dandogli gli strumenti che l’università non gli offre. Sono loro il vero motore della nostra società. Hanno energia, voglia di crescere, sono nati nell’era digitale. Quindi per loro è molto più semplice governare i processi aziendali di comunicazione e produzione.

 

Fare rete. E' un mantra che ripetono tutti ossessivamente, ma noi al Sud facciamo tanta fatica a fare rete. Spesso ci si prova e spesso o quasi sempre ci si arena. Spiegarne i motivi sarebbe come entrare in un campo minato. Quindi mi limito a constatare. Un vero peccato perché, ormai , specialmente all’estero, se non sei “gruppo” e se non sei un colosso, fai grossa fatica a farti largo.

 

Informazione. E’ fondamentale, in questo mondo che viaggia ad una velocità spaventosa, essere informati sugli avvenimenti, sulla situazione politica ed economica dei paesi che ci interessa agganciare, sulle possibilità di avere finanziamenti, sui progetti in essere.

 

Organizzazione aziendale. i tempi sono sempre più stretti e frenetici, bisogna adattarsi e scegliere con cura gli obiettivi, evitando di farsi travolgere dal mare di notizie che ogni giorno ci subissa. Arrivare all’obiettivo richiede tempo, quindi bisogna attrezzarsi e preparare il terreno con largo anticipo per non trovarsi poi spiazzati.

 

Internazionalizzazione. E' un must. Non si può prescindere da quest’aspetto se ancora si vuole rimanere sul mercato. Bisogna scegliere i mercati adatti, non farsi incantare da facili promesse, scegliere con cura i consulenti che possono aiutarci a costruire una presenza stabile delle nostre aziende all’estero che non può essere solo la vendita ”spot” che non aiuta a programmare la produzione e le vendite.

 

Questi brevi spunti di riflessione potranno in seguito essere approfonditi per creare un dialogo con chi è interessato a questi temi.

 

Nella prossima puntata  farò un bell’elenco di tutto cio che non funziona nel nostro sistema politico e amministrativo. Mi sembrava di buon auspicio, però,  iniziare con un po’ di sano ottimismo.