info@saleincorpo.it
Testata registrata presso il tribunale di Nocera Inferiore n.86 del 13/02/2017.
Direttore responsabile Alfonso Tramontano Guerritore / Editore Carlo Meoli. Questo sito non riceve contributi da enti pubblici. Sostieni Saleincorpo, sito indipendente. Puoi farlo versando un contributo a piacere e su base annua sul c/c bancario IT96G0538776270000000001187 intestato a Carlo Meoli. Causale Sostengo Saleincorpo. Grazie.
Code & Graphic by iLab Solutions
Ultimo aggiornamento il 07/08/2022

Saleincorpo

Un'idea di Carlo Meoli

Dove eravamo rimasti? Ah sì, ai "rumors", alle "voci di marciapiede", alle "indiscrezioni", ai "soliti bene informati". Domani (venerdì 8 luglio), però, la nuova giunta di Nocera Inferiore sarà realtà. Il sindaco Paolo De Maio, che oggi ha preferito non rilasciare dichiarazioni, ha trovato la quadra. E non è stato facile. Chi sono i sette eletti?

I nomi, i nomi. Se si escludono clamorosi ribaltoni il vicesindaco, in quota socialista, sarà Umberto Iannotti. Gianluca Perna, figlio del dirigente comunale Roberto Perna, sarebbe stato fortemente voluto da Salvatore Arena. Il figliolo di quest'ultimo ha preso la bellezza di milletrecento voti. Come era prevedibile una poltrona ci sarà anche per il vicesindaco uscente, Federica Fortino, astro nascente del Pd deluchiano. L'inossidabile Renato Guerritore prosegue nella tradizione di famiglia e chiudono il cerchio Massimiliano Merce e Mimma Lamberti. Per la presidenza del Consiglio in ballo Alfano e Ferrara.

I conti non tornano? Avete fatto bene i conti, siamo a sei assessori. Ed è qui che assistiamo alla sorpresa, al colpo di scena, a quello che non ti aspetti. La settima delega, pesantissima, quella al Bilancio, andrà a Clara Cesareo. Commercialista, come il suo predecessore Mario Campitelli, paganese, come il suo predecessore, tecnico non legato ai partiti, come il suo predecessore. E' la figlia di Errico Cesareo, medico, socialista, figura di primo piano nel mondo politico paganese e non solo. E' lei la "figura di alto profilo" di cui il sindaco aveva parlato per giorni.

De Maio dixit Il sindaco oggi ha affidato il suo pensiero a un post su Facebook. Si legge: "Siamo pronti a compiere un altro importante passo del nostro nuovo percorso insieme. Con la proclamazione degli eletti al Consiglio Comunale e la presentazione della nuova giunta, ci aspettano giorni intensi e ricchi di emozioni. Ho cominciato ad affrontare i problemi della città fianco a fianco ai dirigenti comunali, avviato i colloqui con le forze di maggioranza per definire l’assetto del nuovo esecutivo. Sono  soddisfatto. La città di Nocera Inferiore avrà una squadra di governo giovane, competente e motivata. Ci sarà il giusto mix di esperienza, di legittimazione popolare e non mancheranno professionalità specifiche pronte a dare il loro contributo. In ciascuno di loro c’è consapevolezza della responsabilità che li attende e dell’impegno che personalmente gli ho chiesto. Una squadra competente che è pronta a stringere un patto con la città. Confermiamo e ribadiamo la piena disponibilità all’ascolto e all’accoglienza delle istanze che ci verranno poste, in cambio chiediamo ai cittadini piena fiducia ma anche un pizzico di pazienza per attivare il programma che abbiamo presentato in campagna elettorale. Il cammino è lungo, ma passo dopo passo, raggiungeremo le nostre mete nella consapevolezza delle urgenze e delle emergenze che troveremo sulla nostra strada. Noi ce la metteremo tutta".

Giunta tecnica o giunta politica? E' uno di quelli interrogativi che rischia di non farti dormire la notte. Naturalmente la gente è sempre molto interessata da queste profonde dispute. La verità, alla fine, è ben diversa. Nocera ha molti problemi e la valutazione di una amministrazione passa per quello che fa e per quello che non fa. Semplice, un po' terra terra forse, ma perdonerete la volgarità intellettuale. Meglio questa che tante ciance senza senso.