info@saleincorpo.it
Testata registrata presso il tribunale di Nocera Inferiore n.86 del 13/02/2017.
Direttore responsabile Alfonso Tramontano Guerritore / Editore Carlo Meoli. Questo sito non riceve contributi da enti pubblici. Sostieni Saleincorpo, sito indipendente. Puoi farlo versando un contributo a piacere e su base annua sul c/c bancario IT96G0538776270000000001187 intestato a Carlo Meoli. Causale Sostengo Saleincorpo. Grazie.
Code & Graphic by iLab Solutions
Ultimo aggiornamento il 26/09/2022

Saleincorpo

Un'idea di Carlo Meoli

Editoriali/636

Isaia Sales

Gli ex parlamentari e gli ex consiglieri regionali, eredi compresi, percepiscono un vitalizio. Ogni anno la Regione spende per questo motivo circa undici milioni di euro. Si tratta di una cosa perfettamente lecita e prevista dalla legge. Non è una pensione e, quindi, giuridicamente, il problema della compatibilità con altre attività non si pone. Se, però, questi elenchi vengono resi pubblici senza un minimo ragionamento assomigliano a liste di proscrizione.

Qualche esempio in zona? Presto detto. Indicando le cifre nette Ugo Carpinelli, per esempio, prende circa 2300 euro al mese. Carmelo Conte sfiora i 2000, Andrea De Simone oltre 3200 euro, idem Salvatore Gagliano, Angelo Grillo 1800 euro, Antonio Lubritto circa 3300 euro, Pasquale Marrazzo 3000, Isaia Sales circa 4000 euro, Maria Laura Vigliar, vedova di Enzo Casalino, circa 1500 euro.

Si potrebbe continuare ma non servirebbe. Da tempo si parla di modificare la legge sui vitalizi. Nelle more Saleincorpo ha una modesta proposta: bloccare l'erogazione di questi soldi e, successivamente, destinarli ad altro. Sono cose del genere che ci fanno parlare di casta. Noi, invece, vorremmo tornare a discutere di politica.

Continua a leggere

L'articolo che pubblichiamo è apparso alcuni anni fa sulla rivista "Afro Focus". Denuncia lo sfruttamento al quale vengono sottoposti i bambini in Congo per estrarre il coltan, un minerale che, tra le altre cose, è fondamentale per la costruzione dei telefoni cellulari. Sono partiti vari appelli per evitare di ricorrere all'uso del minerale importato dall'Africa. Non è cambiato nulla, come testimoniato da un bellissimo reportage apparso oggi sul Corsera e firmato da Andrea Nicastro. Per questo ci è sembrato giusto riproporre l'inchiesta di "Afro Focus". Ecco il pezzo.

"Il coltan è un minerale molto duro, denso, resistentissimo al calore e alla corrosione, essenziale per la produzione dei condensatori di computer portatili, telefoni cellulari, dispositivi video, dispositivi audio digitali, console giochi e sistemi di localizzazione satellitare. Solo per citare alcune delle sue ...

Continua a leggere

Pubblichiamo un documento, a nostro avviso, molto importante. Si tratta della lettera che il vescovo Giudice e i preti di Pagani hanno indirizzato alla collettività in occasione della festa della Madonna delle Galline. Di fatto si prende atto della decadenza di un grande evento religioso e culturale tentando di recuperare i valori veri della fede e della tradizione. Non ricordo, per il passato, prese di posizione così nette e chiare. C'è, da parte nostra, solo da aggiungere una cosa: la speranza è che soggetti legati alla criminalità che pure sono entrati nell'organizzazione di questo evento dalla porta principale ne escano al più presto. Auguriamoci solo che trovino la retta via. Ecco la lettera:

"Carissimi, nella domenica dopo Pasqua la città di Pagani festeggia la Madonna del Carmelo detta“delle Galline”. Secondo una tradizione plurisecolare si racconta che alcune galline, razzolando nel terreno, fecero venire alla luce un antico quadro della Madonna del Carmine, dando origine così ad una delle devozioni più radicate nel popolo paganese. Lo stesso Sant’Alfonso Maria de Liguori, vissuto nel ‘700, onorava la Madonna con il dono di due galline al passaggio dell’effige davanti alla Chiesa di San Michele (oggi Basilica di Sant’Alfonso).

La devozione alla Madonna delle Galline è innanzitutto una devozione ad una persona, Maria di Nazareth, Madre di Gesù e Madre della Chiesa. Nella settimana delle apparizioni del Risorto la primavera si risveglia e suscita nel cuore della gente attesa e trepidazione per far festa alla Madonna che iesce ‘e nove e s’arritira ‘a calata ‘e ‘ll’ora. Il suono delle nacchere e delle tammorre, il radunarsi delle famiglie attorno ad una stessa tavola, l’odore dei carciofi arrostiti, le tagliatelle con lo schizzo di pomodoro, i cal...

Continua a leggere

A Nocera la campagna elettorale sta entrando nel vivo e, naturalmente, dato il livello medio dei concorrenti, il dibattito, per ora, non sembra molto alto. Noi di Saleincorpo ci teniamo a chiarire alcune cose, anche di fronte a qualche fetente insinuazione che su di noi comincia a circolare.

1) Non accetteremo pubblicità elettorale e chi avrà qualcosa di interessante da dire lo potrà fare gratuitamente.

2) Riteniamo che una valutazione completa di candidati e coalizioni possa essere fatta solo dopo la presentazione delle liste che avverrà tra poco più di un mese.

3) Non faremo interviste preconfezionate, non rientra nel nostro modo di intendere il giornalismo.

4) Non ci stancheremo di chiedere ai candidati sindaci di indicare, prima del voto, gli assessori che li dovrebbero accompagnare laddove dovessero vincere le elezioni.

5) Chiediamo a tutti...

Continua a leggere

Ecco i 33 comuni dove si voterà per eleggere il sindaco il prossimo 11 di giugno. Solo a Nocera, San Severino, Agropoli e Capaccio è previsto l'eventuale ballottaggio. A fianco dei centri c'è il numero dei consiglieri che compongono l'assise.

1) Acerno 10 2) Agropoli 16 3) Alfano 10 4) Bracigliano 12 5) Buccino 12 6) Buonabitacolo 10 7) Camerota 12 8) Capaccio Paestum 16 9) Castel San Giorgio 16 10) Centola 12 11) Colliano 12 12) Giffoni Sei Casali 12 13) Laurito 10 14) Magliano Vetere 10 15) Mercato San Severino 16 16) Montecorice 10 17) Nocera Inferiore 24 18) Palomonte 12 19) Petina 10 20) Piaggine 10 21 ) Pisciotta 10 22) Prignano Cilento 10 23) Roccapiemonte 12 24) Roscigno 10 25) Rutino 10 26) Sacco 10 27) Sant'Arsenio 10 28) Santomenna 10 29 )Sanza 10 30) Sapri 12 31) Serre 12 32) Stella Cilento 10 33) Stio 10. 

 

Continua a leggere

Una seduta di Consiglio (Foto di Luigi Pepe)

Si è aperto a Nocera, in vista delle elezioni, un pernicioso dibattito. Più o meno il senso è questo: che cosa è veramente nuovo? In politica a volte bisogna ripensare le categorie. A me, francamente, interessa molto poco se un candidato, sia esso sindaco o consigliere, abbia 25 o 60 anni. Chiedo a chi mi deve rappresentare tre cose: competenza, senso civico e onestà.

Il resto è fuffa, nulla di più. Se poi vogliamo pesare i candidati in base alle esperienze pregresse non mi sembra di vedere poi tante novità. I vari Torquato, Schiavo, Lanzetta, D'Angelo, D'Acunzi, Stanzione e altri mangiano pane e politica da diversi anni. Non può essere questo il criterio discretivo. I problemi veri, invece, sono due. Sento di persone che vorrebbero entrare nelle liste e sono politicamente degli ignoranti totali. In secondo luogo tutti, nessuno escluso, hanno difficoltà a coinvolgere nella vic...

Continua a leggere