info@saleincorpo.it
Testata registrata presso il tribunale di Nocera Inferiore n.86 del 13/02/2017.
Direttore responsabile Alfonso Tramontano Guerritore / Editore Carlo Meoli. Questo sito non riceve contributi da enti pubblici. Sostieni Saleincorpo, sito indipendente. Puoi farlo versando un contributo a piacere e su base annua sul c/c bancario IT96G0538776270000000001187 intestato a Carlo Meoli. Causale Sostengo Saleincorpo. Grazie.
Code & Graphic by iLab Solutions
Ultimo aggiornamento il 07/07/2022

Saleincorpo

Un'idea di Carlo Meoli

A un mese dal caso dei due bambini morti in Francia dopo una contaminazioni da batterio Escherichia coli delle pizze surgelate Buitoni-Fraîch’Up, lo scandalo dei prodotti del marchio della Nestlé si allarga. Questa volta, a finire sotto accusa è la ‘Bella Napoli‘, una seconda gamma di pizze industriali surgelate.

Secondo quanto riferito dal suo legale, una donna di 34 anni, residente a Perpignan – nel sud del Paese – si è ammalata dopo aver “consumato una pizza della gamma ‘Bella Napoli’. L’avvocato ha sporto denuncia per “lesioni colpose” contro il fabbricante. Da fine febbraio, in Francia è stata è stata rilevata una recrudescenza di casi di Shu (Sindromi emolitiche e uremiche) legate a infezioni da E-Coli. Secondo Santé Publique France – agenzia nazionale responsabile delle politiche sanitarie – i casi registrati sono 75 fra 1 e 18 anni di età.